Crea sito

2017: Il Friuli non dimentica Bellina: omaggio al prete “scomodo”

06/04/2017
By

Risultati immagini per pre toni bellina

di Fabiana Dallavalle.
Nel decimo anniversario della morte di don Pier Antonio Bellina, il 23 aprile, la Provincia di Udine e Glesie Furlane lo ricordano con una serie di iniziative presentate ieri, a palazzo Belgrado. Una ventina gli appuntamenti, dall’8 aprile al 24 novembre, annunciati dal presidente della Provincia Pietro Fontanini: «Pre Toni Beline – ha commentato – è stato pastore, insegnante, uomo di cultura, uno dei massimi esponenti della vita culturale friulana e uno dei maggiori divulgatori della lingua. Noi intendiamo ricordarlo attraverso la sua voce, predisponendo un dvd in cui saranno raccolti i momenti più significativi di alcune interviste realizzate da Celestino Vezzi per l’emittente Video Tele Carnia. Dvd che presenteremo in occasione della festa dei Santi Patroni Ermacora e Fortunato, il prossimo 12 luglio». Pre Beline, nato a Venzone l’11 febbraio 1941, autore prolifico, ha lasciato, tra gli altri lirbri, “La fabriche dai predis” (La fabbrica dei preti), libro scomodo che, immediatamente ritirato dal commercio, su istanza della Curia arcivescovile, conobbe tuttavia ampia circolazione privata. Alla presentazione delle attività promosse dalla Provincia con Glesie Furlane (rappresentata dal presidente monsignor Roberto Bertossi), il “Grop di amîs di pre Toni” (Renzo Nadalin), i sindaci di Venzone e Basiliano, l’università di Udine, la Società Filologica Friulana (Gottardo Mitri) i Colonos (con Federico Rossi) e tante realtà, associazioni e parrocchie. «Momento centrale del programma – ha sottolineato monsignor Bertossi – le cerimonie di domenica 23. A Basagliapenta la commemorazione prevederà un momento di preghiera in cimitero (alle 10.15) e alle 11.15 la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale, officiata dal Vicario Generale della Diocesi. Nel pomeriggio (alle 16), a Venzone, intitolazione, nel palazzo Orgnani-Martina, della “Sale Pre Antoni Beline”. «Una sala attrezzata con postazioni multimediali che racchiuderà le opere di pre Toni», ha spiegato il primo cittadino Fabio Di Bernardo. A Basiliano, sabato 22, come annunciato dal sindaco Marco Del Negro, sarà intitolata a pre Toni Beline la biblioteca civica, a testimonianza del suo contributo alla comunità. Sabato 8 alle 15 la camminata “Pai trois di pre Toni” con lettura di scritti di pre Toni, «un appuntamento – ha annunciato Federico Rossi (Colonos) – per ricordare una consuetudine di pre Beline, la camminata del sabato mattina da Basagliapenta ai Colonos. Momento, insieme al bel programma realizzato grazie all’iniziativa spontanea, corale e all’unità di intenti di tanti soggetti, per esprimere un senso di riconoscenza e rispetto nei confronti del sacerdote e al dono più grande che ci ha lasciato: l’amore donato al suo popolo». Affettuoso e commosso il ricordo della comunità di Valle Rivalpo, rappresentata da Ezio Banelli. Renderanno omaggio con varie iniziative (tra cui una camminata sulla cima del Monte Tersadia) mirate a valorizzare la figura del presule come insegnante e maestro. “L’universalità nel pensiero di don Pietrantonio Bellina” è invece il titolo dell’iniziativa promossa dell’Università di Udine (2 ottobre, palazzo di Toppo Wassermann).

Tags: , ,

Blog di Aldo Rossi

Questo è il blog di Aldo Rossi, cantautore Friulano. Ci trovi musica e news dalla Carnia e dal Friuli.

User On line

Utenti: 2 ospiti, 2 bot