Crea sito

Friuli: il 14 e 15 maggio 2013 raffica di limitazioni al traffico per il Giro d’Italia

12/05/2013
By
Share:
Condividi

(a.s. dal MV)

La neve ha fatto capolino ieri anche sul Montasio, ma stamattina per l’intitolazione della salita ai malgari, dovrebbe tornare il sole che, come conferma l’Osmer Fvg, dovrebbe ripresentarsi martedì per l’arrivo della tappa del Giro d’Italia. E per martedì e mercoledì, quando la carovana rosa ripartirà da Cave del Predil alla volta di Erto e Casso attraverso la Carnia, sono previste una serie di limitazioni al traffico. In quota con le navette Intanto va ricordato che per raggiungere l’arrivo gli spettatori, martedì, potranno salire solo con le navette che dalle 8 del mattino faranno la spola con la malga Montasio. In quota poi si potrà naturalmente salire a piedi, in bici e anche in moto. Sella Nevea potrà essere raggiunta soltanto da Chiusaforte, con la strada che resterà aperta fino alle 14. Poi la strada, per consentire il passaggio della corsa, sarà resterà chiusa fino alle 18. L’altro versante A Sella Nevea i parcheggi per auto e camper saranno limitati perchè il grande piazzale della funivia sarà destinato all’organizzazione. Quindi esauriti i posti sarà consentito alle auto di parcheggiare su una corsia della strada provinciale verso Cave, che per questo sarà percorribile solo in direzione Tarvisio. Dalle 19 sarà ripristinato il doppio senso di marcia. Cason di Lanza Limitazioni al traffico anche nella prima salita della tappa, quella di Cason di Lanza dove sarà consentito l’accesso solo dal versante di Paularo. Dalle 7 sarà istituito un senso unico. La strada sarà aperta fino alle 10 o prima se le aree di parcheggio predisposte per i tifosi in quota o nei 14 km di salita risulteranno occupate. Il transito dei camper sarà consentito fino alle 17 di domani. La tappa di mercoledì Limitazioni al traffico sono previste anche mercoledì quando la tappa partirà da Cave del Predil in direzione Tarviso-Carnia alle 12.35. Va ricordato che le strade interessate al passaggio di una tappa del Giro vengono chiuse circa tre ore prima del passaggio e riaperte poco dopo il transito. Il gruppo è infatti preceduto circa un’ora prima dalla nutrita carovana pubblicitaria. E la tappa mercoledì, diretta al Veneto, percorrerà la Pontebbana, fino ad Amaro, poi la val Degano e la Val Pesarina. Limitazioni a Tarvisio A Cave da partedì alle 15 fino a mercoledì alle 22 il divieto di transito interessa praticamente tutto inl centro. A Tarvisio comunque, dalle 8 fino al transito della vettura di “fine gara”, il divieto di sosta (con rimozione coatta) riguarda le vie Dante, Vittorio Veneto (parte bassa), Giovanni Paolo II e Roma.

Tags: , , ,

One Response to Friuli: il 14 e 15 maggio 2013 raffica di limitazioni al traffico per il Giro d’Italia

  1. marco
    13/05/2013 at 06:05

    Il giro d’Italia, come il calcio, ha lo straordinario potere di rincretinire la gente.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aldo Rossi su iTunes

Discografia

Double CD "La vite e la Muart"

Meteo Tolmezzo

Aldo on Youtube

Loading...