Archivio mensile:Febbraio 2011

Friuli: in febbraio giardinieri a caccia di primavera

di CRISTINA BURCHERI
Cosa fa il giardiniere in febbraio? Va a caccia dei primi segni di primavera. Ce lo conferma Karel Capek (1890 – 1938) che, nel libello “L’anno del giardiniere” (Sellerio Editore), scrive: «Il giardiniere non fa caso al primo maggiolino o alla prima farfalla, che di solito nei giornali danno inizio alla primavera; in primo luogo non gli importa di nessun maggiolino e, in secondo luogo, la prima farfalla è di solito l’ultima dell’anno appena trascorso che ha dimenticato di morire».
«I primi segni della primavera che il giardiniere ricerca sono più sicuri»  Continua a leggere

Pordenone: bloccato lo spaccio di “prossimità” tra bar e giardini

di MARTINA MILIA

Spacciatori di “prossimità” che smistavano dosi, in arrivo da tutta Italia, davanti ai bar e ai nei giardini pubblici della città, a ragazzi tra i 18 e 30 anni. Con lavoro certosino e pazienza i carabinieri di Aviano e del Norm di Sacile hanno smantellato una rete di distribuzione dello stupefacente.All’alba di ieri una novantina di uomini dell’Arma, supportati da unità cinofile di Bologna e con l’elicottero del nucleo di Treviso, hanno eseguito 23 perquisizioni domiciliari in Lombardia, Toscana e Lazio. L’operazione si è conclusa con l’applicazione di tre delle cinque misure cautelari disposte dalla magistratura, 22 denunce per detenzione Continua a leggere

Treppo Carnico: cittadini contro la variante al piano regolatore


di
Rosanna Morocutti, Simonetta Cortolezzis, Bruno Morocutti, Valeria Di Bez, Ivan Bidoli, Guglielmina Morocutti, Luigina Morocutti, Gina De Cillia, Adele Codarino, Giancarlo Pissoccaro, Danilo Morocutti, Milvia Morocutti, Giorgio Modolon
Treppo Carnico

Leggiamo continuamente sui giornali  notizie che riguardano grandi progetti di riqualificazione ambientale che interessano il Friuli: la passerella dello Zoncolan a Ovaro, il lungomare di Lignano, l’elettrodotto di interconnessione transfrontaliera che interesserebbe l’intera valle del Bût e la centrale di Somplago; ora possiamo aggiungervi anche una variante al piano regolatore di Treppo Carnico. Progetti con un pesante impatto ambientale e con alti costi di progettazione e realizzazione, non graditi dalla maggioranza dei cittadini elettori che il più delle volte non sono stati messi nelle condizioni di dire la loro su tali interventi e che manifestano attraverso la piazza la loro disapprovazione. Continua a leggere

Friuli: per la caccia nuovo tesserino e nuovo registro aziende venatorie

Interessa tutti i circa diecimila cacciatori del Friuli Venezia Giulia e la cinquantina di aziende faunistico-venatorie il provvedimento approvato oggi dalla Giunta regionale, su proposta dell'assessore alle Risorse rurali, agroalimentari e forestali Claudio Violino. Saranno infatti presto adottati il nuovo tesserino regionale di caccia e il nuovo modello di registro degli invitati e dei permessi giornalieri e annuali delle aziende faunistico venatorie, i requisiti dei quali sono indicati dal provvedimento adottato oggi dall'esecutivo. Continua a leggere

Pordenone: Incendi, danni e professori scherniti Escalation dei baby teppisti in città


di Chiara Benotti

Per ammazzare il tempo alla fermata del pullman, hanno appiccato fuoco alla pubblicità infilata nelle buche della posta in viale Grigoletti. Baby-teppisti in azione in città, con l’odore del fumo che ha fatto preoccupare i condomini del palazzo “Quadri”. A pochi metri da uno sportello finanziario, il branco è finito sotto accusa. «Siamo all’emergenza, servono i controlli dei poliziotti di quartiere. Tutti i giorni ci sono schiamazzi alla fermata dei pullman – hanno protestato gli inquilini, segnalando il fatto all’amministratrice Pastorini -. I ragazzini lasciano rifiuti e cartacce sul suolo pubblico. Continua a leggere

Lignano: Parco Zoo già pronto a riaprire i battenti, con esemplari di 150 specie


dal MV di oggi

Il Parco Zoo Punta Verde di Lignano Sabbiadoro riaprirà i battenti sabato 5 marzo. Tanti i progetti e le iniziative in cantiere per la nuova stagione. Fino al 16 marzo la struttura, che ospita un migliaio di animali appartenenti a 150 specie diverse, sarà aperta al pubblico solo nei fine settimana mentre dal 17 marzo in poi sarà aperta tutti i giorni fino al primo novembre. Durante tutto il periodo primaverile saranno numerose le scolaresche che parteciperanno alle visite guidate, ai percorsi didattici e alle attività di laboratorio che consentiranno agli studenti un'osservazione diretta delle specie animali. Tra aprile e maggio non mancheranno le attività rivolte alle famiglie. Continua a leggere

Friuli: se lo stadio non ce la fà, spostiamo gli eventi al parco del Rivellino


di Maura Delle Case

Potrebbe essere il parco del Rivellino l’erede dello stadio Friuli in materia di grandi eventi. Viste le dichiarazioni del direttore dell’Udinese, Franco Collavino, secondo il quale i concerti rovinerebbero il prato del Friuli e quindi non sarebbero più i benvenuti, i sindaci di Osoppo, Buja e Gemona, Luigino Bottoni, Luca Marcuzzo e Paolo Urbani, hanno colto ieri la palla al balzo avanzando la “candidatura” del parco osovano, che da anni gli amministratori locali guardano come a una risorsa mai sfruttata appieno. Se non con il Sunsplash, ormai lontano Continua a leggere

Friuli: tecnici friulani rientrati dalla Libia: «La Farnesina ci ha abbandonato»


dal sito del Messggero veneto

Mentre i 12 dipendenti della Danieli di Buttrio bloccati a Misurata, in Libia, rientreranno  in Italia via mare (a mezzanotte di ieri aspettavano ancora di potersi imbarcare), ieri sera è finito l’incubo per i venti dipendenti della Ravanelli di Venzone. Alle 18.55 hanno letteralmente baciato il suolo italiano appena scesi dalla scaletta del volo Alitalia proveniente da Il Cairo. Nella serata sono poi arrivati a Ronchi dei Legionari, dove ad attenderli c’erano anche il titolare e la moglie Tiziana Zuzzi. Quindi il rientro nelle rispettive famiglie. Paolo Della Morte, dirigente quadro della Ravanelli, originario della provincia di Lecco, «d’un paesino di montagna», è stato il portavoce della società in questi ultimi giorni “caldi”. «Siamo sfiniti, ma felici di essere rientrati», afferma e subito il suo pensiero va alla Farnesina. «Posso soltanto lamentarmi nei confronti del ministero degli esteri: inefficiente a dir poco, Continua a leggere

Udine: ultimi giorni della mostra “1938-1945 – La persecuzione degli Ebrei in Italia”

Ultimi giorni per visitare la mostra “1938-1945 – La persecuzione degli Ebrei in Italia", ospitata a palazzo Morpurgo (in via Savorgnana 12) fino a domenica 6 marzo. L’esposizione, curata dalla Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea e organizzata in collaborazione con i Civici Musei, l'Assessorato alla Cultura e l'Istituto Friulano per la Storia del Movimento di Liberazione, ricostruisce la persecuzione di cui furono oggetto gli ebrei in Italia dal 1938 al 1945 Continua a leggere

Gemona: terremoto 35 anni dopo, programma delle manifestazioni del 6/05/2011


di Maura Delle Case

Il prossimo 6 maggio Gemona e il Friuli celebreranno il 35° anniversario del sisma. Non in molti avrebbero scommesso, 5 anni fa, che nel 2011 ci si sarebbe fermati ancora a onorare la memoria delle mille vittime, a ricordare la distruzione materiale e morale inflitte dal sisma alla terra friulana, a celebrare l’epica ricostruzione che ne seguì. E invece la “sospensione” ci sarà ancora, forte di sentimenti e significati che sono, al di là del tempo passato, tutt’altro che sopiti. Il 6 maggio il Friuli si fermerà per ricordare Continua a leggere