Archivio mensile:Maggio 2011

Tolmezzo: i gestori chiedono un decalogo di comportamento per i giovani in vista dell’estate


di Gino Grillo

Gli esercenti della Carnia chiedono alle istituzioni un decalogo comportamentale comune per gestori e fruitori, soprattutto i giovani, nel quale specificare a cosa si va incontro se si commettono determinati atti, quali violazione della quiete pubblica, autorizzazioni per la musica nei locali, danneggiamenti, etilometri e somministrazione di alcol ai minori. La richiesta è stata avanzata da alcuni esercenti di bar e locali simili di Tolmezzo al Comune, alle forze di polizia del territorio, all'Ascom e alla Siae. Si avvicina l'estate e i bar diventano per i giovani dei punti di socializzazione in particolare nelle ore notturne. Questo da sempre determina lo scontro fra i residenti nelle zone vicine ai locali che intendono riposare e quanti vogliono divertirsi senza dover emigrare verso altri lontani lidi. Si vuole comprendere le varie responsabilità che gli esercenti hanno per i rumori molesti all'esterno dei bar Continua a leggere

FRiuli: 27/05/11 allerta meteo della Protezione Civile

Previsioni Meteo Friuli Venezia Giulia

Nella notte ed al mattino saranno probabili piogge anche intense e temporali forti, specie su pianura e costa, in giornata piogge in attenuazione. Soffierà Bora forte specie sulla costa e sulle zone orientali. Dal pomeriggio miglioramento con schiarite a partire dalla Carnia in estensione verso sera al resto della regione. Farà decisamente più fresco rispetto ai giorni precedenti.

Continua a leggere

Friuli: la Giunta regionale stanzia 1.147mila euro per le manifestazioni organizzate dalle associazioni sportive

Ammontano ad un milione e 147mila euro i fondi che la Giunta regionale, su proposta dell'assessore allo Sport Elio De Anna ha destinato alle associazioni sportive presenti in Friuli Venezia Giulia per sostener le manifestazioni da loro stesse organizzate. I contributi sono stati assegnati a 215 richiedenti presenti in regione, di cui 87 in provincia di Udine (per complessivi 411mila euro), 56 in quella di Pordenone (368mila euro), 38 a Trieste (206mila euro) e 34 a Gorizia (162mila e 800 euro). Rispetto al 2010, i fondi risultano essere superiori del 10 per cento, così come in aumento è anche il numero di manifestazioni beneficiarie delle provvidenze, che passano da 198 a 215.
Questa delibera va ad aggiungersi a quella approvata circa un mese fa, nella quale vennero assegnati altri 1,4 milioni di euro a favore delle manifestazioni ''Top 50'' ossia quelle di maggior prestigio che permettono di dare grande visibilità al territorio regionale. Tra "ripartone" e Top 50 le discipline sportive maggiormente coinvolte sono rappresentate dal ciclismo – 37 interventi per 566mila euro (compresi 9 Top Events per 230mila ed altri 210mila per il Giro d'Italia) Continua a leggere

Friuli: uffici delle Poste chiusi nell’estate 2011 in 42 Comuni del Fvg

«La rimodulazione delle aperture (che prevede orari ridotti o la chiusura per alcuni giorni la settimana) di 50 uffici postali in 42 Comuni del Friuli Venezia Giulia nel periodo estivo (dal 15 giugno al 15 settembre) unitamente a una serie di disservizi lamentati dai cittadini nei territori nel corso dell'anno, vanno ad aggravare la situazione di disagio vissuta soprattutto nelle aree marginali del Fvg. Per questo occorre che Poste Spa faccia ogni sforzo per mantenere aperti gli uffici sia nel periodo estivo sia, e soprattutto, il resto dell'anno». Lo ha detto ieri pomeriggio il vicepresidente vicario di Anci, Nerio Belfanti, presiedendo il Comitato esecutivo che ha esaminato, fra l'altro, il piano di rimodulazione estiva degli uffici postali del Fvg Continua a leggere

Friuli: soppressioni e disservizi, il Comitato Pendolari Alto Friuli chiede la convocazione di una riunione alla Regione

 
            Pubblichiamo di seguito mail inviata alla Regione FVG relativa alle soppressioni registrate negli ultimi giorni, cin la richiesta di specifici chiarimenti e della convocazione di un incontro tra le parti.

            Buongiorno,
la presente per segnalarVi alcuni disservizi registrati lungo la linea Udine – Tarvisio negli ultimi giorni.
LUNEDI’ 23 MAGGIOsono stati SOPPRESSI rispettivamente:
– Treno RV n. 2843 in partenza da Tarvisio BV per Udine delle ore 6.06;
– Treno R n. 5984 in partenza da Udine per Gemona delle ore 12.57 soppresso e sostituito con autocorsa;
– Treno R n. 6026 in partenza da Udine per Carnia delle ore 14.26, soppresso e sostituito con autocorsa;
– Treno R n. 5986 in partenza da Udine per Carnia delle ore 17.05, soppresso e sostituito con autocorsa.   Continua a leggere

Friuli: dal 5 al 10-06- 2011 “Italian Workshop Design” per lo Sviluppo del Distretto Industriale della Sedia

Il Distretto industriale della Sedia diventerà dal 5 al 10 giugno la capitale internazionale del design grazie all'Italian Workshop Design (IWD). L'iniziativa, realizzata con la collaborazione di Regione e di Turismo FVG, è stata illustrata oggi alla presenza dell'assessore regionale alle Attività Produttive Federica Seganti. Organizzata dall'Agenzia per lo Sviluppo del Distretto Industriale della Sedia (ASDI SEDIA) e dall'Istituto nazionale del Commercio Estero (ICE) in collaborazione con il magazine INTERNI, la rassegna intende sviluppare nuovi concetti per stimolare le aziende del territorio a interpretare la materia legno, sia per la tradizionale produzione di sedute, sia per concepire nuovi prodotti ed entrare così in segmenti di mercato oggi inediti. Ma non sarà una settimana esclusivamente per addetti ai lavori: dal 5 al 10 giugno Continua a leggere

Lignano: baruffa maggioranza opposizione sul terminal delle corriere

di Viviana Zamarian

Soluzione ottimale per l'amministrazione di Lignano Sabbiadoro, drammatica per l'opposizione. Il percorso stabilito per le corriere del trasporto pubblico, con il terminal collocato alla fine di via Latisana, è entrato in vigore da una decina di giorni nella località balneare fra qualche polemica emersa anche nell'ultima commissione viabilità. Per i gruppi di opposizione, infatti, «la situazione sarà nuovamente drammatica e non all'altezza di un comune turistico come Lignano. L'amministrazione aveva promesso una soluzione definitiva per questa stagione e invece siamo ancora nella totale precarietà, alle prese con tentativi sperimentali, non in grado di rispondere alle esigenze degli utenti del servizio». Soluzione invece che, per l'assessore Lanfranco Sette, rispetto alla passata stagione, è stata rivoluzionata «in modo sostanziale» Continua a leggere

San Daniele: in Comune il registro dei donatori di organi


di Maura Delle Case

 
Il Comune di San Daniele si attrezza per raccogliere tra i cittadini maggiorenni l'espressione di volontà rispetto alla donazione degli organi. In breve, quanti vorranno dare la propria disponibilità all'espianto potranno farlo anche rivolgendosi direttamente all'anagrafe cittadina. La novità è stata di recente deliberata in consiglio comunale con l'adesione al progetto "Un dono per la vita" e l'approvazione di uno schema di convenzione tra l'ente locale e l''azienda sanitaria numero 4. Il progetto è promosso dal Ministero della salute assieme al centro nazionale trapianti ed è sostenuto dalla Regione Friuli Vg e dall'Anci. Il Comune di San Daniele, con la delibera di recente approvata in consiglio, ha dunque aderito all'iniziativa e sarà tra i primi a concretizzarla Continua a leggere

Paularo: Faleschini assegna le deleghe, ecco i nuovi assessori


dal Gazzettino di oggi

Firmati oggi i decreti di nomina dei quattro nuovi assessori che andranno a dar manforte al neosindaco Ottorino Faleschini. Il ruolo di Vice ed assessore alla viabilità e lavori pubblici spetterà a Daniele Di Gleria del Pdl che ha vinto così il ballottaggio con il collega più votato Leonardino Temil. Gli altri tre assessori saranno Ivano Fabiani (Lista Faleschini), con referati all'agricoltura e foreste; Renzo De Toni (Pdl) al quale spetteranno le attività produttive e la protezione civile, quindi Andrea Baschiera (Lista Faleschini) che si vedrà affidato il compito di seguire le politiche giovanili, la cultura, la sanità ed i servizi sociali. Continua a leggere

Gemona: aperti i bandi x il progetto “Giovani in Movimento – Jugend in Bewegung”


GiM_LOGO_WEBIl progetto Giovani in Movimento – Jugend in Bewegung, presentato lo scorso 31 marzo, è promosso dalla Casa per l'Europa di Gemona assieme alla Provincia di Belluno e al Land Carinzia (Austria) e offre la possibilità a 45 giovani dai 18 ai 25 anni provenienti dai tre territori partner di prendere parte a diverse attività per, appunto, mettersi in movimento.  Specificatamente, il progetto intende fornire ai giovani partecipanti i "mezzi" per affrontare il tema della disoccupazione e, più in generale, la reltà sociale in cui vivono (potenziandone le capacità creative, comunicative, di lavoro di gruppo, etc., anche attraverso la promozione della mobilità in Europa). Continua a leggere