Ampezzo: il canto Mariano d’autore, classico e moderno, concerto il 20/11/11

G.PeressonNella tradizione cristiana, il mese di maggio e di ottobre vengono dedicati alla Vergine Maria. I cori Giuseppe Peresson di Piano d’Arta e Zahre di Sauris hanno ideato il loro
nuovo programma-progetto “IL CANTO MARIANO D’AUTORE, CLASSICO E MODERNO”, proprio in tale contesto. La nuova  esperienza unisce le due formazioni in un unico grande coro, con la partecipazione di una cinquantina di elementi. Il progetto nasce dal comune desiderio di compiere nuove esperienze corali, nel rispetto
della propria identità culturale e linguistica. Dopo avere letto e analizzato numerose
partiture, i due direttori, Arnaldo e Mario De Colle,  hanno selezionato undici lavori<

br />
appartenenti ad epoca, forma, stile, testo e organico molto diversi tra di loro, con brani a
voci miste e a voci pari, a cappella e con accompagnamento d’organo. C’è pure un
esempio di canto per coro spazializzato. Alcuni dei canti proposti verranno
accompagnati all’organo dal m° Mario De Colle.
Negli ultimi cinque mesi, i coristi si sono incontrati costantemente e in diverse sedi, per
approfondire la conoscenza dei repertori e provare con costante interesse i brani musicali
proposti.
Dopo i concerti di Rivalpo-Valle (Arta Terme) e di Illegio (Tolmezzo) tenutisi nel mese di
ottobre , il terzo appuntamento è previsto nel Duomo di Ampezzo, domenica 20
novembre alle ore 17.30. Seguiranno le esecuzioni musicali di mercoledi 7 dicembre nella
chiesa di Sappada alle ore 20.30 e quella di mercoledi 28 dicembre, nella chiesa di San
Osvaldo a Sauris di Sotto, sempre con inizio alle ore 20.30. L’ingresso a tuti i concerti è
libero.