Arta Terme: apre il nuovo panificio di Amanda Nazzi

In controtendenza rispetto a tante altre realtà dove chiudono negozi ed esercizi pubblici, la cittadina termale carnica sembra vivere un momento di boom. Dopo diverse aperture di nuove vetrine e negozi avvenute negli ultimi mesi, in via Roma 2, nell’edificio prossimo al municipio e davanti alla chiesa, Amanda Nazzi inaugura il suo nuovo negozio di panetteria e pasticceria. Amanda è una figlia d’arte: dal 1998 ha gestito, con la famiglia, specialmente con la sorella Dania, esercizi simili: un panificio poi, dal 2005, trasferito a Paluzza, ancora attivo. La sua è la terza generazione ad avere a che fare con la farina e con il pane: tutto ebbe inizio dal nonno Pacifico Nazzi che per primo aprì un forno per il pane in quel di Zuglio. Oggi a gestire quel forno sono i genitori delle due sorelle, mamma Clara Cella e il papà Manlio. Naturalmente quel forno della famiglia nel vicino Zuglio sarà il principale fornitore del nuovo locale del centro termale. L’idea di questa nuova apertura nasce dalla notizia che il forno di pane locale avrebbe chiuso

2 pensieri su “Arta Terme: apre il nuovo panificio di Amanda Nazzi

  1. Italo

    Penso che per Arta sia un’ottima notizia.Per i locali ed i turisti il panificio abbinato ad una pasticceria è ciò che aspettavano da tempo

  2. AUGUSTA

    sono molto felice che qualcuno abbia aperto un panificio/pasticceria in quel di Arta, anche per le frazioni alte……che possono scendere e trovare veramente un bel negozio con vari ed ottimi prodotti.
    Grazie alla famiglia Nazzi ed un grande “in bocca al lupo”

I commenti sono chiusi.