Crea sito

Comeglians: il Tribunale obbliga il comune, servizio idrico a Carniacque

 di Tanja Ariis

Il Comune si arrende e con il 2012 affida la gestione del servizio idrico integrato a Carniacque, in esecuzione della sentenza esecutiva del Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche di Roma del 2010. Lo annuncia il sindaco di Comeglians, Flavio De Antoni, che con la sua giunta ha appena formalizzato il cambio di gestione. Comeglians era stato uno dei 4 Comuni “resistenti”, con Forni Avoltri, Cercivento e Ligosullo, che avevano mantenuto la gestione in economia del servizio idrico integrato rivendicandone la facoltà per i Comuni con meno di 1000 abitanti. La decisione era stata assunta nel 2006 dal Consiglio comunale di Comeglians secondo cui la delega del servizio a Carniacque avrebbe comportato anche una drastica diminuzione delle entrate nelle casse del Comune, non compensata dalla riduzione dei costi di gestione del servizio. Il Comune «è ricorso – spiega De Antoni – contro l’Aato Centrale Friuli e Carniacque al Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche per mantenere la gestione in economia del servizio». Ma le argomentazioni addotte non sono state accolte, mentre per gli altri tre Comuni si attende ancora la pronuncia definitiva della magistratura. «La sentenza esecutiva – commenta De Antoni – ci obbliga a consegnare la gestione degli impianti, dopo aver gestito in autonomia in questi ultimi anni il servizio nel rispetto di tutti gli innumerevoli adempimenti previsti dalla legge, sostenendone tutti i costi. Gli impianti idrici a nostro parere sono in buone condizioni: abbiamo investito in questi ultimi 10 anni, privilegiando acquedotti e fognature, ben 1 milione e 782 mila euro di contributi ricevuti dalla Regione. Grazie a tali interventi oggi la rete idrica ha pochissime criticità. Ciò – spiega De Antoni – ci ha consentito di realizzare una centralina idroelettrica in località Margò con potenza media di concessione di 36 KW. Essa rimarrà al Comune che, una volta entrata in funzione (prevista per inizio 2012) beneficerà dei relativi introiti».

Pubblicato da aldorossi

Questo è il blog di Aldo Rossi, cantautore Friulano. Ci trovi musica e news dalla Carnia e dal Friuli.