Corot par Bastian

Si è spento oggi e noi piangiamo un personaggio insostituibile nel panorama teatrale Friulano.

Ecco chi era (dal sito dei Trigeminus):

Lauro "dei Moja" come amava definirsi, il più anziano del gruppo "Trigeminus"; nasce nel lontano 1927 ed esordisce in teatro, a soli otto anni, interpretando, per la regia del padre, il  "Il piccolo parigino".
Il "lancio "però non è fine a se stesso e Lauro continua sempre sotto la guida del padre ad esibirsi, in ruoli più o meno importanti, in vari Teatri del nord Friuli e nella zona Laziale fino al 1950 quando, militare, parte per la Somalia.
Anche in quella terra Lauro, calca i palcoscenici di parecchie cittadine, mettendosi nelle mani del Regista Ortensi, che nel 1955 all’atto del rientro in patria, convinto delle capacità del "giovane" gli trasferisce la direzione della Compagnia Filodrammatica di Mogadiscio.
Rimpatriato, nel 1970 Lauro, approda a Manzano e nel 1975, per una fortuita combinazione,viene chiamato a dirigere un gruppo di giovani ragazzi amanti del teatro.
Appena possibile, il nuovo "direttore" fonda la Compagnia Filodrammatica di Manzano con la quale mette in scena parecchi lavori teatrali propri e di autori italiani per la maggior parte, però, traslati in Friulano. Quando la Compagnia, per sopravvenuti impegni da parte di molti ragazzi, attraversa un periodo di crisi, Lauro raccoglie accanto a se due incorreggibili e con quelli crea il gruppo cabarettistico "Trigeminus".
Da regista e attore della Compagnia, in questa nuova compagine dà vita al primo dei personaggi messi scena dai Trigemunus, l’ormai famoso e irriducibile BASTIAN.

 

2 pensieri su “Corot par Bastian

  1. utente anonimo

    Pensait vuatris, io come tantes persones lu ai cognossut cul boom che an vut su Telefriuli cui lor sipariuz divertens. Dopo soi lat a viodiu ator pal Friul e vuè mi soi sintut mal nome a sintì che Bastian non l’ere plui. Al veve la so etat e i soi malans, ma la so mancjance si fasarà sinti, val giuri.

    Mandi Lauro, fas ridi S. Pieri cumò!

  2. utente anonimo

    ce tant che jai ridut cun chei tre lì…a mi fascevin dismenteà tantes robes, e cumò a son restas dome in doj…lauro…bastian…no l’è pui cun no, ma i soi sigure che là che a si cjate cumò a fasciarà piscià intoor a ducju dal ridi.

    mandi lauro

    giulia

I commenti sono chiusi.