Crea sito

Friuli: «Finalmente le regole», le estetiste applaudono al decreto interministeriale


dal Gazzettino di oggi

«Dopo 21 anni di attesa, il Governo ha dato il via libera alla pubblicazione del Decreto interministeriale che regolamenta gli apparecchi elettromeccanici utilizzati nell’attività di estetista». Lo annuncia Monica Moro, capo categoria provinciale delle estetiste di Confartigianato Udine (sono 204 in provincia di Udine con 450 addetti) che spiega che «finalmente gli operatori, gli utenti, ma anche i produttori di macchinari sapranno con esattezza quali apparecchiature sono utilizzabili nei centri estetici  e soprattutto si conosceranno, attraverso le schede tecniche, le caratteristiche tecnico–dinamiche, le modalità di esercizio e le cautele d’uso relative a ciascun apparecchio».
      Ma c’è anche qualche curiosità. Tra gli altri limiti di utilizzo c’è il divieto delle apparecchiature abbronzanti per i minori di 18 anni, le donne in stato di gravidanza, i soggetti che soffrono o hanno sofferto di neoplasie della cute, quelli che non si abbronzano o che si scottano facilmente all’esposizione al sole. Confartigianato, che ha collaborato attivamente con i ministeri competenti, esprime soddisfazione per l’obiettivo raggiunto anche se con notevole ritardo.