Crea sito

Friuli: ecco le variazioni dei prezzi al consumo per Udine e Trieste a novembre 2011


Nel mese di novembre i prezzi al consumo a Udine sono cresciuti rispetto al mese precedente dello 0,2 per cento e del 3,4 per cento rispetto allo stesso mese del 2010. Lo rende noto la Direzione generale, Unita’ organizzativa studi e statistica del Comune. In particolare la voce che registra un incremento maggiore e’ Prodotti alimentari e bevande analcoliche: +1,2% su base mensile e +4,6 su base annua; al contrario, la sezione che fa registrare il calo piu’ sensibile e’ Servizi ricettivi e ristorazione (-0,8%). Invariata Bevande alcoliche e tabacchi (0,0%) e Servizi sanitari e sperse per la salute (0,1%). Cala anche Ricreazione, spettacoli e cultura (-0,7%).

Peggiore la situazione nello stesso periodo a Trieste.
Nel mese di novembre 2011 la stima provvisoria dell’indice dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC) del Comune di Trieste ha registrato un +0,1% rispetto ad ottobre 2011 e un +3,7% rispetto a novembre 2010 (Nel precedente mese di ottobre la variazione congiunturale era stata +0,6% e la tendenziale +3,6%). Prodotti alimentari e bevande analcoliche (+1%; +4,6%) è il capitolo che registra la più alta variazione mensile con l’aumento soprattutto di frutta +5,5% e vegetali +2,5%. Abitazione, Acqua, Energia Elettrica e Combustibili (+0,6%; +7%) registra la più alta variazione annua (gasolio per riscaldamento +3,9%). Registrano un calo, invece, innanzitutto il capitolo Servizi Ricettivi e di Ristorazione (-0,8%; +4,1%); poi a seguire Ricreazione, spettacoli e cultura (-0,5%; -0,3%). Invariati i capitoli Istruzione, Servizi sanitari e spese per la salute.