Archivio tag: elezioni

Carnia: i sostenitori di Luca Boschetti lo vogliono in Consiglio Regionale

 

Federica Nodale e sostenitori di Luca Boschetti.

Elezioni regionali 2018: 1180 voti, sono stati assegnati a Luca Boschetti.
Vorremmo ricordare che questi voti di fiducia non vengono dal nulla ma dietro ad ognuna di queste preferenze, si celano persone che hanno seguito ed apprezzato il grande e costante lavoro ed impegno del sindaco di Cercivento che in questi anni di mandato, ha affrontato e continua la battaglia dell’acqua pubblica per mantenerne la gestione comunale, affrontato con grandi risultati, azioni concrete di solidarietà, dedicati ad un bambino suo concittadino e bisognoso di cure, lavorato alacremente fino al raggiungimento della vittoria del “No all’elettrodotto in Carnia”, progettato e gestito con grande successo di visitatori la bellissima realtà della “Bibbia a cielo aperto” oltre a tante migliorie per il territorio.
Luca Boschetti è un sindaco amato e molto apprezzato dalla sua gente che lo ha scelto per rappresentare la Carnia all’interno del Consiglio Regionale e che ora confida fiduciosamente nella concreta possibilità che egli possa essere scelto come loro portavoce, dandogli la giusta opportunità di poter sedere ai banchi del Consiglio Regionale.
Molte promesse sono state fatte durante la campagna elettorale ed il popolo carnico, seppur disilluso dalla vecchia politica, ha voluto credere ancora in un cambiamento positivo e fatto sentire a gran voce con questo voto, il grande desiderio di fiducia in una politica che mantenga i propri impegni e la parola data. È questo ció che ci aspettiamo e se c’è una cosa di cui proprio non difetta il popolo carnico, è la memoria che non scorda mai nulla nel bene o nel male e sa essere tanto generoso con chi è stato affidabile, quanto severo con chi non lo è stato.
Confidiamo vivamente nella credibilità di chi ha preso l’impegno di promuovere Luca Boschetti in Consiglio Regionale, tenendo conto dell’alto numero di preferenze a lui assegnate.

Alto Friuli: alle regionali eletti Mazzolini, Zilli e Marsilio. Fuori Urbani, l’amarezza su FB di Cristiana Gallizia

L’assoluta mancanza di un rappresentante Tolmezzino. Nel senso di queste parole affidate a Facebook, l’amarezza di Cristiana Gallizia che, nonostante le 790 preferenze raccolte nella circoscrizione Alto Friuli raggiunte con “Progetto FVG”, non entra in Consiglio regionale. Ed è sicuramente uno dei dati che farà maggiormente riflettere per queste elezioni regionali, nel nuovo Consiglio di Piazza Oberdan dove non ci sarà alcun rappresentante della “capitale” della Carnia. Entra invece in consiglio Stefano Mazzolini, dopo esser stato eletto e poi escluso la passata legislatura, vero recordman di preferenze di questa tornata. Barbara Zilli eletta in Alto Friuli potrà permettersi di optare per un seggio nella circoscrizione di Udine e in questo caso in Consiglio regionale entrerebbe il sindaco di Cercivento Luca Boschetti che ha ottenuto un grande successo personale. Confermato il seggio del Pd assegnato al consigliere uscente Enzo Marsilio, cui bastano  1.069  preferenze, circa la metà di quelle ottenute 5 anni fa. Grande escluso invece Paolo Urbani, già sindaco di Gemona, nonostatnte le 1.587 preferenze ottenute.

Il risultato più eclatante è quello della Lega in Alto Friuli dove il Carroccio ha superato la media regionale di ben 12 punti percentuali. Dal 34,91% il partito di Salvini nell’area montana e pedemontana del Friuli è balzato al 46,47%. Il candidato presidente Massimiliano Fedriga si è imposto con 25 mila 162 voti, il 66,03%, miglior risultato tra le circoscrizioni, di ben 9 punti più alto rispetto al risultato regionale (57,09%). Stesso primato per la coalizione, che con 23 mila 183 voti balza al 71,63% (contro il 62,73% di media Fvg). In Carnia, Gemonese, Val Canale e Canal del Ferro, la Lega è stata trainante. Capace di prendere ben quattro volte tanto i voti del Pd (4.359, 13,47%), quasi cinque volte quelli di Forza Italia (3.437, 10,62%). Si è difeso Progetto Fvg, piazzandosi al quarto posto e mettendo in cassaforte 2.625 voti (8,11%), non ha sfondato invece il Movimento 5 Stelle, che si è dovuto accontentare di 1.624 voti (5,07%), il peggior risultato dei grillini tra tutte le circoscrizioni. A seguire si sono piazzati il Patto per l’Autonomia (4,24%), Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale (3,97%), Cittadini per Bolzonello presidente (3,76%), Autonomia Responsabile (2,45%), Open-Sinistra Fvg (1,39%) e Slovenska Skupnost (0,44%).L’affluenza è stata tra le più basse. Appena il 47,58% degli aventi diritto si è infatti recato al voto .

Paularo: la discussione sull’arrivo degli immigrati nella campagna elettorale per il nuovo sindaco

di Rinaldo Tarussio.

Gli immigrati a Paularo fanno discutere nDa alcuni giorni anche Paularo dà ospitalità a una decina di immigrati o profughi provenienti dagli stati asiatici del Pakistan e dell’Afghanistan, arrivi che naturalmente hanno scatenato una serie di considerazioni da parte degli abitanti paularini in particolare su “facebook”. Per l’intera vallata si tratta di una situazione un po’ anomala e la cosa naturalmente viene commentata da diversi punti di vista a iniziare da quello umanitario, unito all’accoglienza dettata dalla nostra fede cristiana che, purtroppo si scontra con una situazione locale di vera precarietà economica e sociale che vede coinvolte molte famiglie con redditi ridotti al lumicino. Pare scontato che gran parte di queste e non solo, non vedano di buon occhio questa elargizione gratuita di vitto e alloggio (di gran lunga oltre i 1200 euro mensili pro capite ), in buona parte molto giovani che “bighelloneranno” per le intere giornate tra le vie del paese. Ora ognuno può pensarla come meglio crede, ma certamente in questa continua alle prese con una grande precarietà che non accenna a diminuire, tali situazioni non fanno che amplificare il senso di ingiustizia che si radica e diffonde negli strati sociali costretti a vivere al limite della povertà. Come ben sappiamo questa situazione è voluta da quanti hanno interesse a far sì che questo stato di cose non cambi, ma vada avanti così col fine di portare acqua all’amico dell’amico, il tutto a scapito di quanti in questi anni hanno visto ridotto il loro tenore di vita se non addirittura si ritrovano a vivere ai margini della povertà. A mio parere, la locale amministrazione comunale nell’accettare le imposizioni degli organi statali, avrebbe dovuto quantomeno farsi garantire un vero e concreto aiuto finanziario per l’intera collettività che, ipotesi che se non accettata, avrebbe dovuto portare alle dimissioni dell’intera amministrazione. Visto che tra un mese ci saranno le elezioni comunali e tra i cittadini sta emergendo il netto rifiuto di recarsi a votare proprio per questa recente situazione, inviterei i candidati sindaco a esprimere un loro parere in merito.

Carnia: elezioni 2016, solo a Paularo è gara vera, Sauris Dogna e Resiutta un unico candidato Sindaco

Sono cinque i comuni della montagna che vanno a elezioni per il rinnovo delle amministrazioni comunali. A Paularo, il centro più popoloso con i suoi 2.737 elettori, sono tre, salvo ripensamenti dell’ultima ora, i candidati al ruolo di sindaco: Daniele Di Gleria, attuale vicesindaco, supportato da una civica, Annino Unida, consigliere di minoranza uscente, e Mara Plozner, dipendente della Regione, entrambi sostenuti da una lista ciascuno. A Comeglians, 532 elettori, un solo candidato, Stefano De Antoni, padre di un assessore della giunta uscente (Alessandro, che non si ripresenterà). Un solo candidato anche per il Comune di Sauris, 419 elettori: si tratterebbe (il condizionale è d’obbligo, visto che nulla c’è ancora di ufficiale)di Stefano Lucchini, già sindaco del piccolo comune dalla parlata tedesca. Passando dalla Carnia alla vallata del Fella troviamo altri due Comuni per i quali si parla di un solo candidato sindaco. A Resiutta (315 elettori) si ripresenta l’uscente Francesco Nesic, con la lista “Insieme per Resiutta”, formata – a quanto si sa – da alcuni degli uscenti più qualche nome nuovo. A Dogna (192 gli elettori) stessa musica, in quanto si profila la candidatura del solo Simone Peruzzi, 25 enne assessore uscente ai lavori pubblici, che dovrebbe essere sostenuto da una lista di giovani in cui non figura il primo cittadino uscente Gianfranco Sonego.

Paularo: eccola squadra di Di Gleria, il vicesindaco uscente ufficializza la sua candidatura

di Tanja Ariis.
Il vicesindaco uscente, Daniele Di Gleria, ufficializza la sua candidatura a primo cittadino alle prossime elezioni comunali. Lo supporta una lista civica, già pronta, ed è in preparazione un’altra lista, che ha già incassato l’appoggio di Forza Italia, e auspica di includere altre forze del paese. Di Gleria assicura continuità con l’amministrazione comunale attuale. A 45 anni (46 il 21 aprile) ha alle spalle due anni di assessorato allo sport (sotto l’amministrazione Vuerli curò il passaggio del Giro d’Italia a Paularo) e l’esperienza di vicesindaco in questa tornata amministrativa con i referati opere pubbliche e viabilità. «Abbiamo – afferma – messo in cantiere diverse opere. Ora abbiamo un milione e mezzo di opere già appaltate, come l’intervento, che inizierà la prossima settimana, sulla strada Paularo-Cason di Lanza, nuove asfaltature su tutto il territorio comunale per 120 mila euro, l’ampliamento del centro residenziale per anziani, la sistemazione della palestra comunale (partenza a breve)e l’ampliamento (avvio a breve) del campo sportivo». Nella lista civica ci sono gli assessori Andrea Baschiera, Ivano Fabiani e Renzo De Toni e nomi nuovi di persone (molti i giovani) impegnate nel sociale. Questa lista è già stata chiusa. Di Gleria iniziò a contattare le persone che voleva nella sua squadra un anno fa, quando l’attuale sindaco, Ottorino Faleschini, gli comunicò che non si sarebbe ricandidato e gli evidenziò la necessità per il paese di avere una guida mossa da entusiasmo ed energia per proseguire nel lavoro intrapreso. «Lavoravo a questa lista – spiega Di Gleria – da tempo per creare una squadra spendibile e credibile. La credibilità delle persone è importante. Tutti possono vincere le elezioni, poi però bisogna saper amministrare, gestire un territorio vasto con 11 frazioni e 2600 abitanti». Ottorino Faleschini, che non si ricandida neanche come consigliere, appoggia con convinzione la candidatura del suo vice con alcuni membri di giunta. Il sindaco uscente ricorda alcuni risultati portati assieme a Paularo in 5 anni: 10 milioni di euro di cantieri, il wi-fi, l’inizio della soluzione del problema acqua, i balzi in avanti su raccolta differenziata, scuole, risparmio energetico e attenzione all’ambiente, un comparto commerciale rinnovato, un decremento demografico sotto controllo e capacità di razionalizzazione della spesa pubblica per garantire risorse correnti al Comune: rispetto a 10 anni fa c’è un risparmio di spesa corrente di 200 mila euro, che ha permesso spazi di manovra ampi.

Alto Friuli: ecco i nomi dei nuovi sindaci 2014

http://www.iljournal.it/wp-content/uploads/2013/05/fascia-sindaco.jpg
Pontebba, eletto sindaco Ivan Buzzi (74,42%).
Enemonzo, eletto sindaco Franco Menegon, candidato unico.
Ligosullo, eletto sindaco Giorgio Morocutti, candidato unico.
Tolmezzo,  eletto sindaco Francesco Brollo
Gemona del Friuli, eletto sindaco Paolo Urbani
Ravascletto, eletto sindaco Ermes Antonio De Crignis, candidato unico.
Raveo, eletto sindaco Giulio Bonanni (61,74%).
Resia, eletto sindaco Sergio Chinese (55,65%).
Prato Carnico, eletto sindaco Verio Solari, candidato unico.
Paluzza, eletto sindaco Massimo Mentil (65,33%).
Verzegnis, eletto sindaco Renzo Lunazzi (46,98%).
Amaro, eletto sindaco Laura Zanella, candidato unico.
Trasaghis, eletto sindaco Augusto Picco (52,30%).
Forni di Sopra, eletto sindaco Lino Anziutti (37,54%).
Chiusaforte, eletto sindaco Fabrizio Fuccaro (62,72%).
Rigolato, eletto sindaco Emanuela Gortan Cappellari (51,00%).
Artegna, eletto sindaco Aldo Daici (56,63%).
Lauco, eletto sindaco Alcide Della Negra (57,81%).
Moggio Udinese, Giorgio Filaferro (41,62%).
Ovaro, Mara Beorchia (49,76%).

Gemona: proposte elettorali, coccodrilli acchiappa-turisti al parco di via Dante

http://www.contegemona.it/wp-content/uploads/2011/09/Parco7s.jpg

di Piero Cargnelutti.

Coccodrilli acchiappa-turisti al parco di via Dante. È una delle proposte più strampalate emerse in questi giorni nella cittadina fra i candidati che si preparano ad affrontare le prossime elezioni comunali del 25 maggio. L’idea è venuta a Renzo Boezio uno dei candidati della lista di centrosinistra Scelgo Gemona che sostiene Gian Paolo Della Marina: «Credo – ha raccontato Boezio – che la cittadina oggi abbia bisogno di qualcosa di particolare da offrire per attirare l’attenzione di più visitatori e per questo vi è la necessità di avere delle cose particolari, che incuriosiscano e che non ha nessuno: questo non significa che bisogna abbandonare il resto, nello specifico le nostre bellezze storiche e architettoniche o naturali, ma servono cose che diano un motivo forte per venire nella nostra città e valorizzare in particolare il centro storico. Se la Casa delle farfalle di Bordano richiama oltre 40 mila visitatori l’anno, con un’offerta di quel tipo Gemona potrebbe arrivare a 80-100 mila persone». Attualmente, da quando la scorsa estate il precedente gestore del parco di via Dante ha abbandonato quel compito, l’area non è particolarmente utilizzata come negli anni scorsi: il candidato Boezio ci vedrebbe invece una grande serra contenente piante amazzoniche, pappagalli, colibrì e soprattutto coccodrilli, ovvero qualcosa di talmente particolare da attirare l’attenzione in un punto della cittadina che si trova perfettamente al centro tra la parte bassa e il centro storico e che dunque potrebbe diventare una tappa fondamentale di una visita completa a Gemona. «Le corriere in visita alla città – dice Boezio – potrebbero partire da via Sottocastello, visitare il centro con tutti i suoi palazzi e arrivare infine a Sant’Antonio, la cui piazzetta fornirebbe anche un buon numero di parcheggi, e poi come visita finale visitare i coccodrilli, oppure viceversa, partire dal parco e arrivare in via Bini». Certamente, la creazione di una giardino amazzonico nel parco di via Dante avrebbe dei costi non indifferenti, vista la necessità di affrontare determinati investimenti per realizzare le strutture adeguate a ospitare una flora, e soprattutto una fauna di quel tipo, ma per Boezio non è un problema di soldi. «Credo addirittura – ha detto – che si potrebbero utilizzare quelli da spendere per la risalita del castello: ci vogliono cose diverse, che non hanno altre località per essere davvero interessanti agli occhi da chi viene da fuori e che in questo modo ne avrebbe davvero un motivo molto forte per venire da noi. Negli anni, quel parco potrebbe diventare una grande giardino, e poi non dobbiamo dimenticare che potrebbe rappresentare un esempio di foresta tropicale, luoghi che stanno scomparendo sotto l’azione dell’uomo».

Tolmezzo: Barazzutti pubblica la lettera alla coalizione di centrosinistra sull’accordo con il NcD

di Tanja Ariis.

Franceschino Barazzutti, di Sinistra per Tolmezzo e con lunga militanza nella sinistra, rende nota la mail di protesta da lui inviata a vari componenti della coalizione di centrosinistra sull’inclusione della lista di Cristiana Gallizia nella coalizione. A quella mail, spiega, hanno fatto seguito «solo una non risposta dal segretario Pd Mizzaro e una dispiaciuta pacca sulle spalle dal prof D’Avolio. Dagli altri silenzio assoluto, anche dal candidato sindaco Brollo che io ho sostenuto con forza». Barazzutti ne ha anche per quella che definisce la “visitor” Serracchiani, che semmai secondo lui nel suo ruolo «avrebbe dovuto venire a Tolmezzo» con la notizia di una riapertura del tribunale e della procura di Tolmezzo. Egli ha scritto la mail dopo la “bacchettata” di Brollo a Nonino, ritenendola politicamente sbagliata e per fare alcune considerazioni: «sono bari – scriveva – quelli che tengono una carta di riserva nella manica per tirarla fuori al momento per loro propizio. Possiamo definire”bari complici” quelli che, pur vedendo il baro» agire così, «tacciono o, addirittura, lo difendono. Come si possono definire coloro che, dopo aver elaborato un programma elettorale con uno schieramento di centrosinistra ed avere indetto e svolto le elezioni primarie di tale schieramento tirano fuori dalla manica una lista elettorale la cui regista e massima esponente è la coordinatrice del Nuovo Centro Destra? Sì, una persona che nelle passate amministrazioni di destra ha peraltro ricoperto cariche e responsabilità importanti. Tirando fuori nell’ultimo momento questa”lista civica di moderati” costoro sono anche tanto irrispettosi ed offensivi da pensare che in giro ci siano gonzi, me compreso, che non sappiano vedere quello e chi sta sotto la maschera. Alla trasparenza di un ben definito schieramento di centrosinistra hanno preferito, forse a seguito di una influente “visitor” salita a Tolmezzo,copiare il quadro politico dell’inciucio romano con l’aggiunta di un’esponente il cui operato si è dimostrato destabilizzante e tale continuerà ad essere. Da chi bara sul tavolo pubblico delle prossime elezioni comunali tolmezzine è bene starsene pure alla larga. Anche se mi sento preso in giro. Sono capace di stare con coerenza, impegno,trasparenza sull’arena politica locale anche senza una rappresentanza in consiglio comunale. Senza fare sconti a nessuno. E non ne farò!».

Verzegnis: comunali 2014, 3 candidati sindaco per un totale di 3 liste collegate

Questi candidati Sindaci e le liste collegate per le elezioni comunali del 25 maggio 2014:

MARINO CORTI candidato Sindaco

INSIEME
comune candidati
Verzegnis
1) ALBERTO CELLA VERZEGNIS (UD) 25/04/1956
2) KATIA COLLEVECCHIO TOLMEZZO (UD) 02/05/1976
3) ALBERTO COPETTI TOLMEZZO (UD) 31/03/1971
4) VANNI DEOTTO VERZEGNIS (UD) 18/09/1947
5) ALESSIA FREZZA TOLMEZZO (UD) 24/06/1982
6) SERGIO LUNAZZI TRIESTE 06/11/1952
7) COSTANTINO MACRI’ TOLMEZZO (UD) 25/05/1962
8) ANNA MARZONA TOLMEZZO (UD) 10/05/1979
9) BRUNO MONGIAT TOLMEZZO 28/10/1942
10) ROBERTO PECOL PALMANOVA (UD) 24/12/1969
11) VALERIO PUICHER TOLMEZZO (UD) 30/08/1954
12) MONICA TALLONE UDINE 07/07/1964

—————————————————————————————————

DANTE ZANIER candidato Sindaco

LISTA CIVICA PER VERZEGNIS
comune candidati
Verzegnis
1) PAOLO ANGELI UDINE 16/02/1975
2) CIRILLO BATTISTUTTA SANTO STINO DI LIVENZA (VE) 02/09/1935
3) MANUELA BOSCARDIN UDINE 25/02/1976
4) MARCO CELLA TOLMEZZO 29/07/1979
5) GENNY DEOTTO TOLMEZZO (UD) 11/08/1974
6) GIORGIO DEOTTO VERZEGNIS 11/09/1943
7) LIVINIO DEOTTO VERZEGNIS (UD) 01/10/1944
8) SALVATORE DI VICO MADDALONI (CE) 15/02/1956
9) MAURIZIO FREZZA FLAWIL (CH) 23/05/1956
10) DORA GALANTE TOLMEZZO (UD) 28/07/1978
11) ALESSIA MOVIA TOLMEZZO (UD) 29/01/1984
12) MARTINA MIZZARO TOLMEZZO (UD) 15/04/1994

——————————————————————————————————————–

RENZO LUNAZZI candidato Sindaco

VERZEGNIS NUOVE ENERGIE
comune candidati
Verzegnis
1) GLORIA ANGELI TOLMEZZO (UD) 01/05/1972
2) ANDREA BASILE TOLMEZZO (UD) 05/06/1988
3) NICOLA BORIA TOLMEZZO (UD) 01/01/1987
4) RENZO BORIA VERZEGNIS (UD) 25/10/1953
5) ALEX CELAIA L’AQUILA 23/04/1983
6) CHRISTEL DELLA PIETRA TOLMEZZO (UD) 01/09/1993
7) FABRIZIO DEOTTO UDINE 27/10/1966
8) ALBANO DORIGO SOCCHIEVE (UD) 18/08/1954
9) ENO FIOR VERZEGNIS (UD) 21/06/1941
10) MICHELA FIOR TOLMEZZO (UD) 29/09/1976
11) ANTONIO FREZZA VERZEGNIS (UD) 18/11/1957
12) FRANCO SULLI VERZEGNIS (UD) 26/12/1958

 

 

 

Tolmezzo: comunali 2014, 4 candidati sindaci e un totale di 10 liste collegate

 

Questi candidati Sindaci e le liste collegate per le elezioni comunali del 25 maggio 2014:

MATTEO MUSER candidato sindaco

MOVIMENTO 5 STELLE
comune candidati
Tolmezzo
1) PETRA ZANIER TOLMEZZO (UD) 29/01/1979
2) LORIS SANTELLANI TOLMEZZO (UD) 06/04/1964
3) MARA VIDONI TOLMEZZO (UD) 27/05/1953
4) MANUELE SCARSINI TOLMEZZO (UD) 12/08/1985
5) ELISABETTA CIMENTI UDINE 12/02/1954
6) MAURIZIO DI QUAL TOLMEZZO (UD) 31/08/1979
7) LAURA CRAIGHERO TOLMEZZO (UD) 30/08/1975
8) KASCY CIMENTI TOLMEZZO (UD) 01/02/1976
9) LAURA STEFANUTTI TOLMEZZO (UD) 28/07/1972
10) THOMAS CRISTOFOLI TOLMEZZO (UD) 01/01/1982
11) ARMANDO STEFANUTTI TOLMEZZO (UD) 20/03/1971
12) SILVANO DI QUAL TOLMEZZO (UD) 30/01/1943
13) FILIPPO GERACI TOLMEZZO (UD) 16/04/1963

—————————————————————————————————————

MAURO VALENTINO BISCOSI candidato sindaco

ALLEANZA PER TOLMEZZO
comune candidati
Tolmezzo
1) ALESSANDRO RADINA TOLMEZZO (UD) 15/07/1960
2) OTTAVIO TOCH TOLMEZZO (UD) 24/05/1961
3) LAURA TOSONI TOLMEZZO (UD) 24/01/1968
4) ALESSANDRO DAMIANI TOLMEZZO (UD) 03/05/1972
5) ALESSANDRO PITTONI TOLMEZZO (UD) 18/01/1975
6) MASSIMILIANO CORSA BRINDISI 04/02/1972
7) MANLIO RIOLINO TOLMEZZO (UD) 21/01/1961
8) ADA MATIZ BASILEA (CH) 25/03/1967
9) GENNY DI GALLO TOLMEZZO (UD) 23/01/1975
10) ILENIA NASSIVERA TOLMEZZO (UD) 17/04/1980
11) GIUSEPPE GRAZIANO BAGHERIA (PA) 09/10/1968
12) GIANNI DI SALVATORE TOLMEZZO (UD) 22/08/1970
13) RENATE SORAVITO BREMEN (D) 26/08/1978
14) DONATELLA IOB TOLMEZZO (UD) 06/12/1965
15) MARCO QUAGLIA TOLMEZZO (UD) 04/02/1966
16) VINCENZO LO VECCHIO BRONTE (CT) 15/01/1981
17) ANDREINA TOLAZZI TOLMEZZO (UD) 19/04/1966
TOLMEZZO DOMANI
comune candidati
Tolmezzo
1) DANIELE QUATTRINI TOLMEZZO (UD) 18/08/1986
2) MANUELE SCARSINI TOLMEZZO (UD) 26/09/1988
3) MONIA MUSER TOLMEZZO (UD) 17/09/1970
4) LORIS LOSANNI TOLMEZZO (UD) 25/03/1979
5) LUKAS CIMENTI GEMONA DEL FRIULI (UD) 31/01/1991
6) PIERINA DE TONI PAULARO (UD) 05/12/1957
7) MONICA ANCONA TOLMEZZO (UD) 16/06/1994
8) KEVIN CARGNELUTTI TOLMEZZO (UD) 04/03/1993
9) FEDERICO BUSOLINI TOLMEZZO (UD) 30/09/1990
10) THOMAS PLOZNER TOLMEZZO (UD) 18/01/1991
11) GIORGIA DORIGO TOLMEZZO (UD) 02/08/1995
12) LEONIDA DEL LINZ TOLMEZZO (UD) 06/04/1991
13) DEBORAH TASSOTTI TOLMEZZO (UD) 13/09/1992
14) GABRIELE SICILIANI TOLMEZZO (UD) 28/01/1986
15) GABRIELE LORENZINI TOLMEZZO (UD) 12/10/1990
16) FEDERICA VITI TOLMEZZO (UD) 16/12/1982
17) LUCA GOTTARDIS TOLMEZZO (UD) 17/01/1990
——————————————————————————————————————-
DARIO ZEARO candidato sindaco
LISTA ZEARO
comune candidati
Tolmezzo
1) GIANALBERTO RIOLINO TOLMEZZO (UD) 28/01/1980
2) VALTER MARCON TOLMEZZO (UD) 11/02/1961
3) FRANCESCO MARTINI TOLMEZZO (UD) 20/12/1947
4) MARIO CUDER PLEZZO (-) 23/02/1944
5) LEONARDO RINOLDO TOLMEZZO (UD) 05/04/1966
6) PAOLO SICA TOLMEZZO (UD) 18/05/1985
7) RAFFAELE AGOSTINIS TOLMEZZO (UD) 08/12/1981
8) FABIO MAZZOLINI GEMONA DEL FRIULI (UD) 12/02/1990
9) ENNIO NAIT TOLMEZZO (UD) 13/02/1962
10) ROBERTO PITTONI UDINE 03/09/1970
11) CORRADO SERRENTINO PACHINO (SR) 03/11/1949
12) MARIOANTONIO ZAMOLO TOLMEZZO (UD) 23/02/1959
13) IURI ZARABARA UDINE 18/06/1972
14) GIANNA CIMENTI LAUCO 06/11/1961
15) SABINE DA ROS TOLMEZZO (UD) 11/07/1984
16) ELISA FACCIN UDINE 18/07/1977
17) MARINA LONDERO SAN DANIELE DEL FRIULI 20/01/1990
18) VALENTINA MAZZOLINI TOLMEZZO (UD) 07/05/1979
19) MARIA FIORELLA PAVONI UDINE 14/09/1963
20) ELISA PETRINI SPILIMBERGO (PN) 03/08/1983
DENTITA’ E IMPEGNO
comune candidati
Tolmezzo
1) EDOARDO QUAGLIA TOLMEZZO (UD) 29/06/1990
2) BARBARA CEDOLINI UDINE 01/08/1971
3) GIUSEPPE CESCATO TOLMEZZO 03/10/1954
4) CRISTIAN COMELLI UDINE 15/03/1977
5) RENZO DE PRATO UDINE 09/01/1963
6) TOBIAS FIOR TOLMEZZO (UD) 10/07/1989
7) MIRELLA FLUMIANI PARIGI 25/04/1964
8) LAURA GLODER SOLOTHURN (CH) 06/04/1966
9) GIOVANNI MARTIN VILLA SANTINA (UD) 14/05/1957
10) MAURO MIGOTTI UDINE 06/07/1973
11) KATIA QUERINI UDINE 10/07/1974
12) OSCAR RAINIS TOLMEZZO (UD) 02/12/1974
13) ANTONELLO VUAN TOLMEZZO (UD) 26/02/1968
PER TOLMEZZO CON TOLMEZZO
comune candidati
Tolmezzo
1) IVAN PASCOLO UDINE 26/01/1973
2) AURELIA BUBISUTTI TOLMEZZO (UD) 24/03/1951
3) DENIS PIUTTI TOLMEZZO (UD) 05/06/1972
4) SARAH PESAMOSCA TOLMEZZO (UD) 03/07/1979
5) ADOLFO DEL CONT AVIANO (PN) 29/07/1968
6) ELISA DE CRIGNIS TOLMEZZO (UD) 28/02/1979
7) LUCIANO VERITTI TOLMEZZO (UD) 28/08/1979
8) ANNA ROSA CANDOTTI ENEMONZO (UD) 26/12/1945
9) EMANUELE PRISCO TOLMEZZO (UD) 29/07/1986
10) LORENA PASCHINI TOLMEZZO (UD) 08/05/1968
11) CARLO SANNA TOLMEZZO (UD) 14/10/1972
12) LORENZO LONGO TOLMEZZO (UD) 27/04/1986
13) FRANCESCO CANDOTTI TOLMEZZO (UD) 02/08/1978
FRATELLI D’ITALIA-ALLEANZA NAZIONALE-FIAMMA TRICOLORE-LA DESTRA
comune candidati
Tolmezzo
1) MARCELLO GIULATTINI TOLMEZZO 23/12/1968
2) MARINELLA CANDOTTI PAULARO (UD) 29/12/1959
3) CRISTIANA CARBONE TOLMEZZO (UD) 06/02/1975
4) SARA DA POZZO TOLMEZZO 03/11/1982
5) MIRCO DI COMUN UDINE 14/11/1975
6) UMBERTO DE ANTONI COMEGLIANS 11/11/1942
7) OLIVO DIONISIO LAUCO 23/05/1949
8) MATTIA FILIPPIN TOLMEZZO (UD) 23/10/1989
9) MASSIMO FLOREANI SPILIMBERGO (PN) 18/02/1977
10) SARA FRAGANO UDINE 13/12/1975
11) MARCO MAIERON UDINE 14/11/1965
12) LORENZO MARCHESE CATANIA 13/01/1964
13) ADRIANO MARCHINI UDINE 19/12/1959
14) MARIANO PETRITSCH GEMONA DEL FRIULI (UD) 04/07/1980
15) LAURA RUSI VENEZIA 18/08/1962
16) RACHELE STEWART TRIESTE 01/11/1983
————————————————————————————————————————–
FRANCESCO BROLLO candidato sindaco
TOLMEZZO CAMBIA
comune candidati
Tolmezzo
1) MARCO CRAIGHERO TOLMEZZO (UD) 19/07/1990
2) ALFONSO FASOLINO POMPEI (NA) 20/11/1942
3) ALESSANDRO BENZONI VENEZIA 19/08/1971
4) LUCIO CACITTI TOLMEZZO (UD) 21/11/1953
5) LUCA CALLIGARIS UDINE 21/11/1973
6) FEDERICO COPETTI UDINE 16/03/1970
7) ANDREA DE FRANCESCHI UDINE 31/08/1973
8) ANDREA DEL FABBRO TOLMEZZO (UD) 17/02/1968
9) DESIREE FRANCO TOLMEZZO (UD) 26/10/1994
10) FRANCESCO MARCOLINI TOLMEZZO (UD) 19/01/1954
11) ANDREA MAZZOLINI UDINE 24/10/1977
12) CATERINA (DETTA CATIA) MORASSI TOLMEZZO (UD) 12/11/1966
13) BARBARA MOROLDO MESSINA 30/11/1974
14) ANTONINO MOSCATO GELA (CL) 30/04/1960
15) ALESSANDRO NAZZI TOLMEZZO (UD) 23/11/1974
16) GIULIA RAINIS TOLMEZZO (UD) 30/06/1988
17) MAURO RAINIS UDINE 08/11/1957
18) CRISTINA SCARSELLETTI TOLMEZZO (UD) 14/02/1970
19) MARIA DIMITRA THEOCHARIS GEMONA DEL FRIULI (UD) 15/03/1992
20) ALBA ZARABARA TOLMEZZO (UD) 21/05/1955
INDIPENDENTI DI CENTRO
comune candidati
Tolmezzo
1) CRISTIANA GALLIZIA CASTELMASSA (RO) 14/01/1961
2) PAOLO FALCO FORMIA (LT) 11/04/1973
3) ISIDORO ADAMI TOLMEZZO (UD) 26/08/1944
4) ISIDORO BARZAN CIMOLAIS (PN) 22/01/1949
5) DENISE BATTISTUTTI TOLMEZZO (UD) 14/02/1980
6) SERGIO BEACCO STE-CROIX (CH) 15/08/1969
7) TARCISIO CESCATO TOLMEZZO (UD) 12/08/1944
8) RENATO CREMONA ROMA 09/09/1948
9) FABRIZIO DAMIANI UDINE 15/05/1969
10) FABIOLA DE MARTINO MILANO 30/04/1984
11) GIANNI DE MONTE TOLMEZZO (UD) 26/02/1961
12) VINCENZO GIACOMANTUONO PIEDIMONTE MATESE 13/10/1976
13) TIZIANA GON TRIESTE 18/07/1963
14) ALFEO LENARDIS TOLMEZZO (UD) 26/08/1964
15) GIULIA LOMUSCIO TOLMEZZO (UD) 19/05/1985
16) ALDA MARCHI ROMA 11/02/1957
17) VERENA MORO UDINE 28/11/1983
18) CRISTIAN PASQUI TOLMEZZO (UD) 07/01/1975
19) MARIO PIOVESAN POSSAGNO (TV) 09/07/1946
20) MILVIA SCARSINI TOLMEZZO (UD) 23/03/1962
PARTITO DEMOCRATICO
comune candidati
Tolmezzo
1) MICHELE MIZZARO UDINE 18/04/1964
2) ROBERTO TREVISAN UDINE 31/05/1951
3) MARIO MAZZOLINI UDINE 17/07/1973
4) SIMONA SCARSINI UDINE 28/10/1958
5) GIOVANNI BATTISTA ANZIUTTI FORNI DI SOPRA (UD) 30/04/1950
6) ALESSIA BENEDETTI TOLMEZZO (UD) 03/07/1975
7) SEBASTIAN CASTENETTO TOLMEZZO (UD) 28/06/1983
8) NICOLA CORBELLI TOLMEZZO (UD) 15/05/1980
9) MASSIMO DORIGO URBINO (PU) 03/07/1976
10) FEDERICO FIOR BUENOS AIRES (RA) 22/12/1955
11) ANTONIO GIAVEDONI TOLMEZZO (UD) 24/07/1966
12) ANTONELLA GRESSANI TOLMEZZO (UD) 13/05/1980
13) ANDREA MARZONA TOLMEZZO (UD) 04/01/1964
14) ANNA MARZONA UDINE 29/11/1963
15) AMABILE NAGOSTINIS TOLMEZZO (UD) 07/12/1951
16) EZIO NAIT TOLMEZZO (UD) 06/09/1944
17) PIER PAOLO PILLININI UDINE 16/08/1961
18) ADELE NARDELLI PRIVERNO (LT) 24/09/1940
19) ELEONORA ROMANO PALERMO 03/03/1988
20) KATIA ZANIER UDINE 07/12/1973