Crea sito

Tarvisio: nasce in Alto Friuli un percorso di trial di 690 km e 38 tappe

di Alessandro Cesare.

Si chiama Alpe Adria Trail. È il progetto internazionale di trekking messo a punto dal Consorzio di Promozione Turistica di Tarvisiano, Sella Nevea e Passo Pramollo che collega il Friuli Venezia Giulia, la Carinzia e la Slovenia in un tragitto da percorrere a piedi. Seicentonovanta chilometri e 38 tappe attraverso tre culture, tre lingue e tre nazioni, dalla montagna più alta dell’Austria, il Grossglockner, per arrivare fino al mar Adriatico e nelle foreste della Slovenia. Ogni tappa, della durata di circa 6 ore, consentirà di percorrere circa 20 chilometri, sfruttando sentieri che esistono da sempre, ma che ora sono stati cartografati nel loro insieme. Le prime sette tappe si svolgono in Carinzia e attraversano la valle del Mölltal, circondata da un incantevole scenario alpino con cime di 3 mila metri. Con le tappe successive del trekking Alpen-Adria-Trail gli escursionisti abbandonano il territorio austriaco per entrare in Slovenia e arrivare a Kransjka Gora, stazione sciistica di Coppa del Mondo. Sul territorio italiano, il punto di arrivo è Muggia. Esiste anche una versione ridotta del percorso, che tocca i principali punti di interesse dei Tre Confini: 123 chilometri tra Alpi Giulie e Caravanche.