Tolmezzo: Barazzutti pubblica la lettera alla coalizione di centrosinistra sull’accordo con il NcD

di Tanja Ariis.

Franceschino Barazzutti, di Sinistra per Tolmezzo e con lunga militanza nella sinistra, rende nota la mail di protesta da lui inviata a vari componenti della coalizione di centrosinistra sull’inclusione della lista di Cristiana Gallizia nella coalizione. A quella mail, spiega, hanno fatto seguito «solo una non risposta dal segretario Pd Mizzaro e una dispiaciuta pacca sulle spalle dal prof D’Avolio. Dagli altri silenzio assoluto, anche dal candidato sindaco Brollo che io ho sostenuto con forza». Barazzutti ne ha anche per quella che definisce la “visitor” Serracchiani, che semmai secondo lui nel suo ruolo «avrebbe dovuto venire a Tolmezzo» con la notizia di una riapertura del tribunale e della procura di Tolmezzo. Egli ha scritto la mail dopo la “bacchettata” di Brollo a Nonino, ritenendola politicamente sbagliata e per fare alcune considerazioni: «sono bari – scriveva – quelli che tengono una carta di riserva nella manica per tirarla fuori al momento per loro propizio. Possiamo definire”bari complici” quelli che, pur vedendo il baro» agire così, «tacciono o, addirittura, lo difendono. Come si possono definire coloro che, dopo aver elaborato un programma elettorale con uno schieramento di centrosinistra ed avere indetto e svolto le elezioni primarie di tale schieramento tirano fuori dalla manica una lista elettorale la cui regista e massima esponente è la coordinatrice del Nuovo Centro Destra? Sì, una persona che nelle passate amministrazioni di destra ha peraltro ricoperto cariche e responsabilità importanti. Tirando fuori nell’ultimo momento questa”lista civica di moderati” costoro sono anche tanto irrispettosi ed offensivi da pensare che in giro ci siano gonzi, me compreso, che non sappiano vedere quello e chi sta sotto la maschera. Alla trasparenza di un ben definito schieramento di centrosinistra hanno preferito, forse a seguito di una influente “visitor” salita a Tolmezzo,copiare il quadro politico dell’inciucio romano con l’aggiunta di un’esponente il cui operato si è dimostrato destabilizzante e tale continuerà ad essere. Da chi bara sul tavolo pubblico delle prossime elezioni comunali tolmezzine è bene starsene pure alla larga. Anche se mi sento preso in giro. Sono capace di stare con coerenza, impegno,trasparenza sull’arena politica locale anche senza una rappresentanza in consiglio comunale. Senza fare sconti a nessuno. E non ne farò!».

Un pensiero su “Tolmezzo: Barazzutti pubblica la lettera alla coalizione di centrosinistra sull’accordo con il NcD

  1. Alessandro

    Come sempre il pensiero di Barazzutti è ineccepibile. Cambia il timoniere ma il PD di Tolmezzo è sempre lo stesso

I commenti sono chiusi.