Archivio tag: caritas

Tolmezzo: Magazzino solidale c’è l’accordo con la Caritas

 

di Tanja Ariis

Il Comune concorda con Caritas le linee operative per il magazzino solidale: tutti gli avventori possono accedere a tutto il materiale (nuovo o di seconda mano) esposto e l’offerta di denaro deve essere libera e mai obbligatoria. Inoltre la rendicontazione non sarà presentata solo a Caritas che gestisce la struttura, ma anche al Comune. L’Emporio ManDiCûr di Tolmezzo nasce all’interno del Laboratorio di promozione culturale e sviluppo di comunità del Forum Attivo del Volontariato del Comune di Tolmezzo, dove è emerso come prioritario il tema delle povertà. n quel contesto si decise due anni fa di aprire a Tolmezzo un “magazzino solidale”,che potesse fungere da luogo di raccolta, selezione e rimessa in circolo di beni donati da privati, associazioni e aziende a favore di tutta la popolazione del territorio. Il gruppo chiese a Caritas di fungere da ente di riferimento. Inoltre, il progetto locale fu subito sostenuto dal Comune di Tolmezzo che ha messo a disposizione, in comodato d’uso gratuito, gli spazi di via Piave 10 e ha anche destinato un contributo per consentire all’emporio solidale di aprire. «L’accesso è gratuito, l’offerta è facoltativa: se la persona può sostenere il progetto lascia un’offerta liberale secondo propria disponibilità e viene proposta dalle volontarie in termini di opportunità: la merce non ha un prezzo, e l’offerta non è comunque vincolante per l’accesso ai beni».Non esiste un servizio di prenotazione o richiesta di beni. «L’Emporio è aperto a chiunque, con particolare attenzione verso coloro che per le loro condizioni economiche non dispongono di redditi sufficienti per acquistare beni nei consueti negozi».

Carnia: nascerà anche a Tolmezzo il magazzino solidale

di Tanja Ariis.
L’apertura del magazzino solidale della Carnia è prevista per l’estate. Vi si potranno trovare o portare vestiti, piccoli elettrodomestici, piccolo mobilio. Il Forum attivo del volontariato di Tolmezzo (che raccoglie diverse associazioni tolmezzine), promotore dell’iniziativa, sta lavorando con Caritas e Comune di Tolmezzo per renderlo un importante supporto alle famiglie e persone in difficoltà economica, ma anche per favorire stili di vita meno consumistici e più attenti all’ambiente, l’inclusione sociale e la partecipazione delle persone con fragilità alla vita della comunità. Sarà infatti anche un luogo di relazione, con disponibilità all’accoglienza e all’ascolto. Per questo il forum ha organizzato un percorso di formazione che è ora in atto e coinvolge una decina di persone. Il progetto del magazzino solidale è laico, apartitico e apolitico, nato appunto su iniziativa del Forum. Il Comune ha concesso un finanziamento starter di 6 mila euro per il suo avvio. L’assessore Cristiana Gallizia spiega che il Comune ha ritenuto di creare le facilitazioni e dare la propria collaborazione per questa importante iniziativa. La Caritas segue la parte amministrativa e gestionale del progetto in quanto il Forum non ha lo status giuridico di associazione e quindi ha richiesto a essa e ottenuto il supporto da questo punto di vista. L’avvio del mercato solidale è previsto per inizio estate. Nei prossimi mesi saranno stabiliti la sua sede e gli orari di apertura. I vestiti, piccoli elettrodomestici e mobili che saranno donati al magazzino solidale dovranno essere puliti e in buone condizioni. Esso infatti non è una discarica, un posto dove si svuota la soffitta, ma dove si dona. Il magazzino sarà aperto a tutti: gli oggetti prelevati saranno gratuiti per le persone e famiglie in difficoltà e a offerta libera per chi si rivolge a esso per esempio in un’ottica di stile di vita meno consumistico e più attento all’ambiente (così si promuove anche il riuso). Il magazzino solidale arricchirà così il circuito integrato di aiuto alle persone e famiglie in difficoltà che oggi già include il banco alimentare della parrocchia (nei locali di fronte al bar Caratel) con la distribuzione gratuita di viveri due volte la settimana e il Centro aiuto alla vita di Tolmezzo che distribuisce pannolini e vestitini per bimbi 0-3 anni a famiglie o gestanti in difficoltà.