Crea sito

Pontebba: le Aquile dicono addio a DeVergilio e Goebel, i due attaccanti se ne vanno in Svezia.

di Tiziano Gualtieri

Il prossimo anno le Ice Hockey Aquile FVG dovranno fare a meno di due dei loro pezzi più pregiati: il centro italoamericano Kevin DeVergilio e l’ala destra Tommy Goebel. I due gemelli del gol di quella che è stata a tutti gli effetti la miglior annata in assoluto della storia della formazione friulana, sono infatti in procinto di sbarcare in HockeyAllsvenskan, la seconda lega svedese. La conferma dell’addio da parte dei due è giunta direttamente dal sito dei Tingsryds AIF, formazione della cittadina omonima di tremila abitanti posta a circa 500 chilometri a sud di Stoccolma e che diventerà la nuova casa della coppia di attaccanti americani. Le partenze di Kevin e Tommy non hanno sorpreso più di tanto i tifosi della formazione pontebbana che, seppur nutrissero una minima speranza di vedere almeno uno dei due indossare ancora la casacca bianconera, erano anche consci che sarebbe stato molto difficile riuscire a trattenerli sotto i lamellari del PalaVuerich. Gli ottimi risultati ottenuti da “DeVo” (miglior realizzatore della lega con 73 punti frutto di 32 gol e 41 assist) e di Goebel (miglior assistman del campionato e autore di 70 punti grazie a un 18+52) avevano fatto schizzare in alto le loro quotazioni mettendo molte squadre europee sulle loro tracce e rendendo di fatto impossibile per i bianconeri farli rimanere in Friuli. Grazie ai consigli giunti alla dirigenza svedese direttamente dall’Italia, il primo a finire sul taccuino di Anders Gustavsson, direttore sportivo dei Tingsryds AIF, è stato l’italoamericano che ha firmato un contratto della durata di un anno. Ma l’operazione non si è limitata a quello perché il suo speciale feeling con il compagno di linea ha spinto il team svedese a fare un ulteriore sforzo per mettere sotto contratto anche Goebel. La doppia partenza di Kevin e Tommy è un vero peccato e non solo per il team pontebbano che perde così due pezzi di indubbio valore, ma anche per l’intero panorama hockeistico nazionale: DeVergilio, infatti, al termine di un’altra stagione nel nostro Paese sarebbe diventato non solo eleggibile per la nazionale italiana, ma anche un probabile protagonista del Blue Team. Discorso simile anche per Goebel che, seppur senza essere oriundo, avrebbe potuto “sfruttare” le origini italiane della famiglia della moglie. Con questa importantissima, e tutto sommato attesa, doppia partenza si apre dunque ufficialmente la stagione del mercato per le Ice Hockey Aquile FVG. Prima di leggere il nome di qualche giocatore in entrata, però, bisognerà attendere le notizie riguardanti le eventuali conferme di coach Tom Pokel e del direttore sportivo Fabio Armani.