Archivio dell'autore: BlogdiAldoRossi

Tolmezzo: c’è aria di tutto esaurito per Natale sulla neve in Carnia

foto carnia.la
di Tanja Ariis

Nei poli sciistici della Carnia per il periodo natalizio si va verso il tutto esaurito». A riferirlo è il presidente di Carnia Welcome (unica agenzia titolata a rilasciare pacchetti sulla Carnia), Massimo Peresson, che incontriamo per capire come, a quasi un mese da Natale, vadano per quel periodo le prenotazioni che riguardano le strutture ricettive della zona. Peresson ci spiega come le settimane bianche siano ormai una rarità, visto il periodo di difficoltà economica per le famiglie. «Purtroppo – ammette– si va sempre più verso la vacanza breve che nel periodo natalizio arriva ai 4 giorni, per poi tornare ai 2-3 giorni. Ma, visto il momento, è comprensibile. Arta Terme, più a valle rispetto ai poli, si riempie invece sempre dopo, quasi in last minute, quando non si trova più posto nelle località sciistiche». Sulle tipologia di struttura ricettiva scelta Peresson evidenzia Continua a leggere

Ampezzo: il canto Mariano d’autore, classico e moderno, concerto il 20/11/11

G.PeressonNella tradizione cristiana, il mese di maggio e di ottobre vengono dedicati alla Vergine Maria. I cori Giuseppe Peresson di Piano d’Arta e Zahre di Sauris hanno ideato il loro
nuovo programma-progetto “IL CANTO MARIANO D’AUTORE, CLASSICO E MODERNO”, proprio in tale contesto. La nuova  esperienza unisce le due formazioni in un unico grande coro, con la partecipazione di una cinquantina di elementi. Il progetto nasce dal comune desiderio di compiere nuove esperienze corali, nel rispetto
della propria identità culturale e linguistica. Dopo avere letto e analizzato numerose
partiture, i due direttori, Arnaldo e Mario De Colle, Continua a leggere

Friuli: presentato “2011 regione in cifre”, 41sima edizione

Dalle circa 60 pagine (di piccolo formato) della prima edizione nel 1970 alle “corpose” 360 pagine (più cd-rom allegato) dell’edizione 2011, rinnovata nell’aspetto grafico e nei contenuti. Si presenta così “Regione in cifre”, Annuario statistico del Friuli Venezia Giulia presentato oggi a Trieste dall’assessore regionale alle Finanze e alla Programmazione Sandra Savino, frutto del lavoro del servizio Statistica e Affari generali della direzione Finanze, Patrimonio e Programmazione con la collaborazione dell’Ufficio stampa della Regione stessa e, dunque, grazie ad un lavoro “tutto interno” all’Amministrazione regionale.
“Siamo forse più ‘curiosi'”, ha osservato l’assessore Savino Continua a leggere

Friuli: a Cecotti il premio dell'”Onestà Friulana”


di Luciano Santin

Quindici anni fa, a fine autunno ’96, Sergio Cecotti lasciava la carica di presidente della Regione  (“governatore” non si diceva ancora) a capo di una giunta Lega Nord-Pds-Ppi. La sua carriera politica sarebbe proseguita con la doppia elezione a palazzo d’Aronco (sindaco di centrodestra, poi, dopo la rottura con la Lega, di centrosinistra), per chiudersi d’emblée nella primavera del 2008. Oggi Cecotti è presidente di Friuli Innovazione e professore di Teoria dei campi alla Sissa di Trieste; mercoledí 23 novembre, a palazzo Belgrado, gli verrà attribuito il premio Maqôr Rusticitas, istituito dall’Associazione Gilberto Pressacco, quale interprete di «semplicità, frugalità, onestà, schiettezza, coerenza e rifiuto dei compromessi»; valori «del Cristianesimo aquileiese originario, da sempre riconosciuti alla popolazione friulana». Nell’occasione terrà una lectio magistralis sul contributo dato dai friulani allo sviluppo della scienza. Continua a leggere

Lavariano: deceduta in Texas la cantante lirica friulana Maria Madrisotti

E’ morta nei giorni scorsi in Texas, nel ranch dove viveva da moltissimi anni, la cantante lirica friulana Maria Madrisotti. Aveva 93 anni. La notizia ha suscitato commozione soprattutto a Lavariano, dove risiedono molti dei parenti della signora Madrisotti e dove è sepolto anche suo marito, Lajos Markos, noto pittore e ritrattista (raffigurò tra gli altri John Wayne a Bob Kennedy) di origine ungherese trapiantato prima in Italia e poi negli Stati Uniti, anche se amante profondo del Friuli. E noto in regione per aver realizzato con il cognato i primi cartelloni pubblicitari della Moretti con il famoso “baffo”. Da qualche tempo la signora Maria non faceva ritorno in Friuli, a causa della vista che negli anni l’aveva lentamente tradita. Ma la sua salute è stata buona fino all’ultimo, tanto che anche nell’ultimo loro viaggio in America i parenti friulani, quest’estate, l’hanno trovata arzilla come sempre. Continua a leggere

Friuli: Kosic si dimette la sanità passa (o torna) a Tondo

di Anna Buttazzoni

Lo ha sempre difeso. Davanti agli attacchi del Pdl, di alcuni direttori delle Aziende sanitarie, dei sindacati, dei medici. Il governatore Renzo Tondo ha sempre resistito e spiegato che l’assessore alla Salute Vladimir Kosic, uno dei “tecnici” estranei ai partiti e voluto fortemente dal presidente Fvg, non era in discussione, nemmeno quando era Tondo a dover intervenire per risolvere o sbloccare situazioni sanitarie arrivate al limite. Negli ultimi giorni, invece, qualcosa si è rotto. Non nel rapporto personale, no. Nella gestione politica dell’assessorato e nella determinazione di Kosic di riuscire a mantenere la guida della Sanità. Ieri l’assessore si è dimesso dalla giunta. Ufficialmente per problemi di salute. Ufficiosamente perché schiacciato dal peso di più nodi irrisolti Continua a leggere

Tarvisio: amara chiusura per il rifugio Zacchi


di Tiziano Gualtieri

«Che dire…Rifugio chiuso! Saluti e grazie a tutti». Con questo laconico messaggio il gestore Stefano Vuerich comunica, sul sito internet del rifugio Zacchi, la decisione di non concorrere al rinnovo del contratto d'affitto. Cosa è successo? «In pratica mi hanno costretto. Hanno portato il canone da poche migliaia di euro a 32.900, una cifra folle per le mie tasche». Tre anni dopo il restauro e l'inagurazione dell'ottobre 2007, lo Zacchi – storico rifugio delle Alpi Giulie risalente al 1947 – rischia ora di rimanere desolatamente chiuso. Stefano ha già svuotato i locali «e l'1 dicembre consegnerò le chiavi». Negli occhi del giovane trentenne, unico gestore dalla riapertura, si legge il rammarico per una decisione a cui fatica a dare una spiegazione. Il motivo, pare, sia legato alla spesa di ristrutturazione («in realtà lo hanno demolito e rifatto») eccessiva rispetto all'uso, e ora a rimetterci è la montagna. La concessione al Cai di Tarvisio è scaduta il 30 novembre 2010 ma è stata prorogata di un anno Continua a leggere

Tarvisio: nello spot X-Drive di Bmw cambiato il nome al monte Lussari, ma va bene lo stesso


di Alessandro Cesare

Lo spot della nuova serie X-Drive di Bmw si apre con uno scorcio del monte Lussari. Una panoramica ripresa dall’uscita della cabinovia, che sta passando in questi giorni sulle tv di tutt’Europa. Lo spot, girato in Valcanale a settembre, prosegue poi con alcuni fotogrammi girati all’interno del borgo e sui tornanti verso Sella Nevea. Pur non essendoci l’indicazione di dove è stata girata questa pubblicità (appare un cartello della località, ma cita il nome “X-Drive Village), l’impatto di vedere il monte Lussari proiettato sulle tv nazionali e internazionali ha fatto colpo sugli amministratori tarvisiani. Tanto che si dicono pronti a far partire un’azione di marketing per legare le immagini dello spot della casa automobilistica tedesca a Tarvisio. Continua a leggere

Friuli: io guardia forestale, nei boschi tra animali feriti e morenti

di LAVINIA GARIBALDI

Sono guardia forestale da tre anni. Si può dire che sia una novellina del mestiere. Eppure ho già assistito a molte dolorose situazioni, che mi hanno toccato profondamente. Ho trovato piccoli di capriolo feriti, doloranti, moribondi o appena morti. Ho visto una giovane femmina di capriolo con la spina dorsale spezzata dopo essere caduta da un alto muro, probabilmente per fuggire da un cane; è morta fra le mie braccia dopo l’iniezione letale di un veterinario. Ho recuperato i corpicini senza vita di piccoli ungulati morti di freddo e fame, rimasti senza mamma, caduta nella battuta di caccia. Ho accarezzato una cerva appena uccisa, ancora calda e con occhi neri pieni di vita, un gallo forcello ucciso di frodo, di cui ricordo ancora il forte umido odore di sangue, un capriolo morto, con lo sguardo privo di rabbia verso colui che l’aveva abbattuto fuori periodo. Ho visto animali feriti da un colpo sbagliato, che vagavano sanguinanti inseguiti dai cani da traccia Continua a leggere

Udine: 14 al 16 gennaio 2012 “Sposa D’Autore”, abiti da sposa e cerimonia realizzati da stilisti emergenti

1_sposadautore

A UDINE “SPOSA D’AUTORE”

concorso che seleziona, valorizza e premia le creazioni di abiti da sposa e cerimonia realizzati da stilisti emergenti.

La Fiera “Udine Sposa” in programma dal 14 al 16 gennaio 2012 al “Quartiere Fieristico di Udine”, terrà a battesimo la prima edizione di “Sposa D’Autore”, concorso che seleziona, valorizza e premia le creazioni di abiti da sposa e cerimonia realizzati da stilisti emergente. A “Sposa D’Autore”, ideato ed organizzato dall’agenzia “modashow.it” di Latisana, in collaborazione con “Eventi & Co” di Fagagna, organizzatore di “Udine Sposa”, possono partecipare sarti e stilisti (uomini e donne di età compresa tra i 18 ed i 40 anni) che già operano per proprio conto o in qualità di dipendenti in aziende e/o sartorie e studenti di scuole ed istituti pubblici e privati. Continua a leggere